Come Scrivere un verbale di un'associazione? Scarica gratis il modulo

Il verbale è un testo sintetico di una assemblea che documenta quanto avviene in una riunione, sia di un’associazione privata (un condominio, un cda, un partito, …) o di una istituzione pubblica (un Consiglio Comunale, un Organo collegiale nella scuola, una seduta parlamentare,…).

Il lettore del verbale deve poter avere le informazioni essenziali per capire cosa sia accaduto, le idee espresse dai partecipanti alla discussione e le motivazioni che hanno portato a prendere una decisione invece che un’altra.

Un buon verbale di un’associazione deve essere sintetico ma dettagliato al tempo stesso, in modo da permettere una chiara e semplice comprensione di quello che si è dibattuto e deciso.

Chi firma il verbale di un’associazione sportiva dilettantistica?

Il verbale di una qualsiasi associazione, comprese ovviamente le associazioni sportive dilettantistiche (asd) deve essere firmato dal segretario (che redige il verbale al momento della riunione) e dal presidente dell’associazione. E’ buona prassi far firmare sempre tutti i componenti del consiglio direttivo, anche se non è formalmente obbligatorio. Per fare ciò conviene munirsi di un foglio firme a parte, con la data dell’assemblea e i punti all’ordine del giorno.

Chi può firmare verbali assemblea asd

Il verbale deve essere necessariamente firmato dal segretario e dal presidente dell’associazione, qualsiasi tipo di associazione sia.

Una buona abitudine sarebbe quella di far firmare tutti i partecipanti dell’assemblea in un foglio firme preparato con la data della riunione e i punti all’ordine del giorno.

Come si scrive un verbale d’assemblea per un asd

Un verbale redatto in modo corretto (vedi il file di un verbale fac-simile a fine articolo) deve rispettare alcune regole, però sicuramente dipende dalla tipologia della riunione e dai suoi punti all’ordine del giorno.

Come si convoca un’assemblea di un’associazione?

Innanzi tutto la convocazione è il primo passo importante: se è una riunione del consiglio direttivo bisogna assicurarsi di aver inviato a tutti i componenti del CD la comunicazione della futura assemblea. Stesso procedimento per un’assemblea generale dei soci.

RICORDATI! La convocazione è un processo fondamentale. Se ci si dimentica di qualche associato, esso può impugnare le delibere dell’associazione.

Quali sono i contenuti obbligatori di un verbale d’assemblea?

Non è necessario scrivere ciò di cui si è discusso durante la riunione parola per parola. Anzi, è importante redigere verbali che riportino una sintesi dei contenuti veramente importanti, in modo da garantire la vita democratica dell’associazione senza rifarsi troppo sul tempo richiesto ai propri soci.

  • Per la redazione del verbale si incomincia dall’intestazione, scrivendo i dati dell’associazione.
  • Successivamente è importante inserire il titolo del verbale redatto, come “Verbale del xx/xx/xxxx dell’assemblea dei soci”.
  • Il testo del documento inizia con l’anno, il giorno e il mese, l’orario e il luogo dove si è riunita l’assemblea dell’associazione.
  • Si inseriscono i nominativi dei soci presenti (e le eventuali loro cariche all’interno dell’associazione).
  • E’ necessario poi inserire i punti all’ordine del giorno inseriti nella convocazione. Nell’eventualità in cui, al momento dell’inizio della riunione o in generale viene richiesta l’aggiunta di un argomento dopo l’invio della convocazione, è necessario specificarlo nel verbale e si inserisce nelle prime righe.
  • Ora tocca alla sintesi delle discussioni avvenute, rispettando i punti all’ordine del giorno.
  • Prima di terminare la riunione, il segretario deve leggere il verbale ai soci presenti.
  • Terminata la sintesi delle discussioni avvenute, si inserisce l’orario in cui è terminata l’assemblea e le firme del presidente e del segretario.

Cosa inserire nel libro verbali assemblee asd

Il libro verbali, come il “libro soci”, è uno dei libri sociali obbligatori che le associazioni sono tenute a compilare e conservare. Al suo interno verranno “immagazzinati” tutti i verbali delle assemblee dell’associazione, sia quelle di tutti i soci e quelle del direttivo.

Oltre ai verbali devono essere inseriti anche tutti i documenti per i quali si è tenuta una votazione, come l’accettazione di richieste di iscrizione o i bilanci dell’associazione.

Quando è obbligatorio registrare il verbale di assemblea ordinaria asd

La registrazione dei verbali è sempre obbligatoria, se per registrazione del verbale si intende la creazione dello stesso e l’inserimento nel libro verbali.

SCARICA subito GRATUITAMENTE il fac simile per Verbale di riunione del Consiglio direttivo

Rispondi