Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche. Il d.lgs. 39/2021 istituisce, presso il Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri, il Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche, per la cui gestione il Dipartimento si avvale della società “in house” Sport e Salute S.p.a.

Dal 31 agosto 2022 è attivo il Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche. Natura e modalità di presentazione delle domande di iscrizione.

Nel Registro – interamente gestito con modalità telematiche – risulteranno iscritte tutte le Società e Associazioni sportive dilettantistiche che svolgono attività sportiva, compresa l’attività didattica e formativa, operanti nell’ambito di una Federazione sportiva nazionale, Disciplina sportiva associata o di un Ente di promozione sportiva riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI). Sono altresì iscritte, in una sezione speciale, le Società e Associazioni sportive riconosciute dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP).

Valore dell’iscrizione al registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche.

L’iscrizione nel Registro certifica la natura dilettantistica di Società e Associazioni sportive, per tutti gli effetti che l’ordinamento ricollega a tale qualifica.

Soggetti iscritti al registro.

Le Società e le Associazioni sportive dilettantistiche che svolgono attività sportiva, nonché la formazione, la didattica, la preparazione e l’assistenza all’attività sportiva dilettantistica, affiliate a una Federazione Sportiva Nazionale, una Disciplina Sportiva Associata o un Ente di Promozione Sportiva riconosciute dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (“CONI”) sono iscritte nel Registro.

Le Associazioni e le Società sportive riconosciute dal Comitato Italiano Paralimpico (“CIP”) sono iscritte in una sezione speciale.

Il Registro è accessibile tramite piattaforma dedicata dal sito web registro.sportesalute.eu di Sport e salute Spa, che ne cura l’operatività e che si articola, al momento, in due sezioni: a. “sezione pubblica” – contenente i dati delle Associazioni e Società sportive iscritte al Registro medesimo.

I dati, aggiornati dagli Organismi sportivi di affiliazione, sono accessibili e consultabili da chiunque mediante la connessione al sito web di Sport e salute Spa; b. “sezione riservata” – contenente ulteriori dati relativi alle Associazioni/Società, la cui consultazione è riservata all’Organismo sportivo di affiliazione e alle Associazioni/Società iscritte dotati di username e password.

Le Associazioni/Società iscritte possono visualizzare solo i propri dati. L’accesso alla sezione riservata è consentito, anche, all’Agenzia delle Entrate, al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e all’INPS per il perseguimento delle loro finalità istituzionali.

Come iscriversi al registro?

La domanda di iscrizione deve essere inviata attraverso la sopracitata piattaforma informatica con le modalità descritte nel Regolamento adottato dal Dipartimento, su richiesta delle Associazioni e Società sportive dilettantistiche, dalla Federazione sportiva nazionale, dalla Disciplina sportiva associata o dall’Ente di promozione sportiva affiliante.

Il Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche è accessibile all’indirizzo https://registro.sportesalute.eu.

Modalità di iscrizione.

La domanda di iscrizione al Registro deve essere inviata al Dipartimento per lo Sport su richiesta dell’Associazione o della Società sportiva dilettantistica per il tramite del proprio Organismo sportivo o del CIP che deve provvedervi tempestivamente dal momento del ricevimento della documentazione, con modalità telematica sull’applicativo web messo a disposizione dal Dipartimento per lo Sport attraverso la Società Sport e salute Spa.

L’Organismo sportivo attesta la corrispondenza dei dati e dei documenti riferiti all’Associazione/Società affiliata rispetto ai requisiti richiesti dalla normativa di legge e regolamentare in materia. L’Organismo garantisce altresì il mantenimento dei requisiti richiesti da parte dei propri affiliati per tutto il periodo di iscrizione al Registro, inserendo eventuali variazioni ovvero richiedendo direttamente all’Associazione/Società interessata di integrare i dati e/o la documentazione.

L’iscrizione nel Registro va a certificare la natura sportiva dilettantistica dell’attività svolta dalla Società/Associazione, per tutti gli effetti che l’ordinamento collega a tale qualifica, fermo il riconoscimento ai fini sportivi da parte di FSN, DSA e EPS ai sensi dell’art. 10, comma 1, D.lgs. 28 febbraio 2021, n. 36.

Con la domanda di iscrizione al Registro può essere presentata l’istanza di riconoscimento della personalità giuridica nel rispetto di quanto previsto dall’art. 14, D.lgs. 28 febbraio 2021, n. 39, con le modalità che verranno indicate dal Dipartimento per lo Sport. Nel Registro è prevista una sezione dedicata.

Gli Organismi sportivi, titolari dei dati degli affiliati e tesserati per le proprie finalità istituzionali, inseriscono i dati nel Registro in attuazione del d.lgs.39/21. Il Dipartimento per lo Sport tratta i dati di cui al comma 1 presenti nel Registro per le specifiche finalità previste dal d.lgs.39/21 e per le ulteriori proprie finalità istituzionali.

Il Dipartimento per lo Sport può demandare tali ulteriori trattamenti di cui al comma precedente alla società “in house” Sport e salute Spa, anche in qualità di titolare autonomo. Tutti i trattamenti di dati di cui ai commi precedenti sono in ogni casi effettuati nel rispetto del Regolamento UE 679/16 e del d.lgs. 196/03. 5) In esecuzione di quanto previsto all’art. 12 del D.lgs. 28 febbraio 2021 n. 39, l’Organismo sportivo di affiliazione ha altresì la responsabilità di comunicare preventivamente ai propri affiliati e tesserati già iscritti che i dati raccolti sono comunicati, per l’assolvimento degli obblighi istituzionali, al Dipartimento per lo Sport ai fini della gestione del Registro che sostituisce a tutti gli effetti il precedente Registro nazionale delle Associazioni e Società sportive dilettantistiche.

La procedura di iscrizione al Registro si può basare sull’utilizzo di un sistema informatico di cui gli Organismi sportivi si devono dotare.

Il certificato di iscrizione al Registro viene rilasciato su istanza di chiunque vi abbia interesse ed è scaricabile da ciascun iscritto accedendo alla sezione riservata del Registro.

Ad ogni iscritto deve essere obbligatoriamente associato un indirizzo di posta elettronica univoco al quale sono inviate tutte le comunicazioni del Dipartimento per lo Sport, anche per il tramite di Sport e salute Spa, che si intenderanno così conosciute.

Entro quarantacinque giorni dalla presentazione della domanda, il Dipartimento per lo Sport, verificata la sussistenza delle condizioni previste può:

  • accogliere la domanda e iscrivere l’Associazione/Società;
  • rifiutare l’iscrizione con provvedimento motivato;
  • richiedere di integrare la documentazione ai sensi dell’art. 1, comma 5, del decreto del Presidente della Repubblica 10 febbraio 2000, n. 361.

Decorsi ulteriori trenta giorni dalla comunicazione dei dati integrativi richiesti, la domanda di iscrizione si intende accolta e l’iscrizione ha validità dalla data di presentazione della domanda.

I dati presenti nel Registro sono aggiornati dagli Organismi sportivi di affiliazione contestualmente alle annotazioni sui propri programmi di gestione affiliazione/tesseramento e sono oggetto di supervisione da parte di Sport e salute Spa. L’elenco aggiornato delle Associazioni/Società è trasmesso annualmente al Ministero della Economia e delle Finanze – Agenzia delle Entrate. 12) In caso di mancato o incompleto deposito degli atti e dei loro aggiornamenti nonché di quelli relativi alle informazioni obbligatorie, nel rispetto dei termini in esso previsti, il Dipartimento per lo Sport invita l’Associazione/Società ad adempiere all’obbligo suddetto, assegnando un termine non superiore a centottanta giorni, decorsi inutilmente i quali l’ente è cancellato dal Registro. 13) L’iscrizione al Registro ed il rinnovo annuale possono essere subordinati al versamento di una quota la cui entità è individuata dal Dipartimento per lo Sport.

Requisiti per l’iscrizione.

L’iscrizione al Registro è riservata alle Associazioni/Società costituite ai sensi dell’art. 90 della Legge n. 289 del 2002 e, dalla data di sua applicazione, ai sensi degli articoli del Capo I, Titolo II del D.lgs. n. 36 del 2021 che, oltre a quanto dettagliatamente indicato da tali norme, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • abbiano sede legale in uno degli Stati membri dell’Unione Europea e abbiano almeno una sede operativa per gli adempimenti e procedimenti sportivi nel territorio italiano che risulta accessibile ed idonea alla vita associativa;
  • abbiano instaurato un valido rapporto di affiliazione con un Organismo sportivo;
  • non siano assimilabili ad associazioni/società di secondo livello (sono associazioni/società di secondo livello quelle che svolgono attività di affiliazione o aggregazione per conto dell’Organismo sportivo di affiliazione; quelle che organizzano attività sportiva, didattica e/o formativa in proprio o per conto dell’Organismo sportivo di affiliazione, ad eccezione dei casi di affidamento operativo temporaneo per singoli eventi la cui titolarità appartenga o sia riconosciuta dall’Organismo sportivo medesimo; quelle che esercitino attività amministrativo contabile, attività correlata alla giustizia sportiva o altra attività di puro servizio dell’Organismo sportivo di affiliazione)
  • a nessun titolo costituiscano un’articolazione territoriale dell’Organismo sportivo di appartenenza, ad eccezione del Centro Universitario Sportivo Italiano (“CUSI”); e. svolgano comprovata attività sportiva, la formazione, la didattica, ivi inclusa la preparazione e l’assistenza all’attività sportiva dilettantistica;
  • abbiano adottato uno Statuto conforme alla normativa in materia. Il numero minimo di tesserati atleti nonché le figure tecniche devono essere coerenti con la disciplina sportiva praticata e corrispondenti alle previsioni regolamentari dell’Organismo sportivo di affiliazione. Detta disposizione non trova applicazione con riguardo alle Federazioni Sportive Nazionali di servizio: Federazione Medico Sportiva Italiana e Federazione Italiana Cronometristi.

Sono iscritti di diritto al Registro i Gruppi Sportivi che sono emanazione diretta dei Corpi Militari e Civili dello Stato, firmatari delle specifiche Convenzioni con il CONI e che siano affiliati ad un Organismo sportivo. I Gruppi Sportivi sono iscritti al Registro in deroga ad alcune obbligatorietà, in particolare ai dati relativi a: natura giuridica, atto costitutivo, statuto vigente, verbale modifiche statutarie e per quanto riguarda l’indicativo del legale rappresentante va inserito il nominativo del responsabile nominato dal relativo Corpo e che relativamente all’atto costitutivo/statuto, va caricato il provvedimento che ha istituito il Gruppo Sportivo stabilendone altresì le gerarchie interne.

Il Dipartimento per lo Sport può autorizzare, con espresso provvedimento, l’iscrizione al Registro di associazioni e società con finalità sportive prive di alcuni dei requisiti in ragione del loro carattere storico o della loro vocazione sportiva di notevole rilievo.